Aggiornamento degli Indici di costo energetico industriale italiano.

da

Aggiornamento degli Indici di costo energetico industriale italiano

Rialzo importante delle quotazioni forward 2022

Dal 1° dicembre 2021 Energy Saving rileva quindicinalmente gli indici I.CORP-EE e I.CORP-GN, che tracciano l’andamento del costo complessivo di approvvigionamento elettrico e gas naturale per una tipica media azienda industriale italiana, totalmente indicizzata a PUN e a PSV. Ciò, ponendo base indice 100 al costo sostenuto per l’approvvigionamento di elettricità e gas al mese di gennaio 2021, a quantità ovviamente costanti.

Il grafico qui postato riporta l’andamento dei due indici con i prezzi storici e forward alla data del 15/12/2021. E’ evidente e impressionante il salto importante fatto dai due indici rispetto a solo due settimane fa, in particolare per quanto riguarda il gas:

– l’indice elettrico I.CORP-EE di gennaio 2022 sale a 259 (contro il 226 precedente);
– l’indice gas I.CORP-GN di gennaio 2022 sale a 476 (contro il 360 precedente).

In sostanza, un tipico utente industriale che acquisti a prezzi totalmente aperti al mercato, pagherà nel mese di gennaio prossimo per elettricità e gas rispettivamente il 259% e 476% in più rispetto al gennaio scorso. Significativo inoltre il rialzo importante delle quotazioni futures per i Q2, Q3 e Q4 2022, che iniziano a percepire e trasmettere la salita assai marcata del primo Quarter 2022.